Cataratta

Cataratta

La cataratta è una qualsiasi opacità del cristallino che provochi una diffrazione la luce. In parole semplici, è il processo di invecchiamento della lente intraoculare deputata alla messa a fuoco degli oggetti. Esistono vari tipi di cataratta; la sintomatologia, che non è mai dolorosa, e può variare da un calo della vista generale, una leggera fotofobia (fastidio alla luce), una ridotta percezione della luminosità, senso di annebbiamento e una visione doppia, tripla o multipla e cambiamento della gradazione degli occhiali. La cataratta frequentemente si presenta con una miopia in età senile che permette un paradossale miglioramento della visione per vicino, tale che permette al paziente di leggere senza occhiali. Essa è generalmente legata all’età ed evolve lentamente, a meno che non sia congenita o di origine traumatica. In genere si presenta oltre i 50 anni, ma una sua insorgenza precoce, può essere influenzata da vari fattori come prolungato uso di cortisone, patologie intraoculari, diabete, traumi, ecc. Nonostante le ripetute sperimentazioni, ad oggi non esiste una cura medica realmente efficace contro tale affezione. L’unico rimedio è quello chirurgico e consiste nella rimozione del cristallino catarattoso ed inserzione di cristallino artificiale.